Che cos'è la WhatsApp Automation?

Immagine di sfondo per WhatsApp Automation

La WhatsApp Automation è un processo che permette alle aziende di integrare questa app di messaggistica all’interno della strategia di marketing e di automatizzare le interazioni, rendendole sensibilmente più efficienti e remunerative.

Leggi questo articolo fino alla fine per scoprire tutto quello che devi conoscere sulla WhatsApp Automation e sui benefici che la tua impresa può ottenere integrando le automazioni WhatsApp a una strategia di Marketing Conversazionale.

Ecco cosa avrai imparato alla fine di questa pagina:

La WhatsApp Automation spiegata nel dettaglio:

I costi in continuo aumento e la concorrenza agguerrita in ogni settore rendono sempre più complesso per le aziende italiane fare impresa e adottare strategie di marketing realmente performanti.

Senza un elemento in grado di differenziare la tua impresa e di posizionarla al di sopra dei competitor, rischi di ritrovarti nella stessa situazione di tantissime aziende che sono spesso costrette a chiudere, nonostante propongano prodotti e servizi realmente validi.

Forse stai già correndo questo rischio, ma non te ne sei ancora accorto.

Se leggerai questo articolo, il più completo e aggiornato nel panorama italiano in merito alle automazioni WhatsApp, scoprirai tutti i motivi per cui la WhatsApp Automation è lo strumento che ti serve per aumentare il fatturato della tua attività ottimizzando in modo strategico ed efficace il tuo tempo e le tue risorse.

In particolare, avrai modo di conoscere come:

  • la WhatsApp Automation è in grado di ottimizzare la tua strategia di marketing aumentando la tua revenue e ottimizzando il tempo delle tue risorse umane;
  • abbattere la diffidenza dei tuoi contatti e aumentare il parco clienti;
  • incrementare il tasso di lettura delle tue comunicazioni aziendali del +98%

e tanto altro ancora.

Partiamo subito dai benefici che la WhatsApp Automation può portare alla tua impresa.

Quali sono i benefici della WhatsApp Automation per la tua azienda:

Immagine whatsapp Automation 001

Fare WhatsApp Automation significa automatizzare i processi e le interazioni con la tua azienda sfruttando l’app di messaggistica più usata al mondo, impattando sulle diverse aree aziendali grazie all’ottimizzazione delle risorse, del tempo e degli sforzi messi in campo.

Ne consegue una sensibile riduzione delle spese e la semplificazione dei processi in molti settori aziendali, con un impatto diretto sui costi e sui profitti della tua impresa.

Passiamo alla pratica: ora vedrai degli esempi reali dei benefici che la WhatsApp Automation e il Marketing Conversazionale possono apportare alla tua azienda, con tanto di casi studio.

Grazie alle automazioni WhatsApp, sarai in grado di:

  • Ottimizzare la tua strategia di marketing e aumentarne l’efficacia
Immagine whatsapp automation ultimata 2

Tra i benefici che è possibile ottenere grazie alla WhatsApp Automation, l’ottimizzazione della strategia di marketing è uno dei più importanti. Per raggiungere questo traguardo, la strategia che ha segnato un vero punto di svolta per molte nostre aziende partner è stata l’introduzione di un Lead Magnet WhatsApp.

Si tratta di un prodotto accattivante realizzato in base all’offerta della tua azienda (può trattarsi di un caso studio, di un PDF contenente informazioni, brochure, cataloghi, eccetera), che non solo ti permette di attrarre le persone interessate, ma ti consente inoltre di acquisire dati che normalmente è più complicato ottenere attraverso i canali più comuni, come il numero di telefono.

Infatti, come avrai modo di vedere in maniera più dettagliata nel nostro articolo in merito alle strategie di acquisizione clienti da implementare nella tua azienda, i contatti sono generalmente restii a inserire il numero di telefono tra i dati di contatto, perché temono di ricevere comunicazioni telefoniche invadenti; tuttavia è possibile abbattere questo scetticismo se, per ottenere un prodotto gratuito, fornire il proprio contatto WhatsApp si rivela necessario.

Un esempio concreto di come questa attività può coadiuvare le aziende italiane verso il successo è il caso studio Regart, l’azienda italiana più recensita nel mercato delle fioriere di lusso, per la quale Conversational Design ha realizzato un progetto di Marketing Conversazionale.

Proponendo come Lead Magnet gratuito il proprio catalogo, inviato tramite WhatsApp a chiunque ne faccia richiesta sulla Landing Page, questa attività ha ottenuto risultati molto importanti, fatturando più di 300.000€ nei primi 24 mesi di attività.

Come puoi vedere nel video qui sopra, tutto ciò che l’utente  deve fare è inserire i propri dati di contatto (nome, cognome, email e numero di telefono) all’interno degli spazi forniti dal chatbot che Conversational Design ha integrato sulla loro pagina.

Si tratta di una strategia molto efficace per chiunque sia interessato a produrre un flusso di contatti che, tramite la WhatsApp Automation e le operazioni di ricontatto, possono essere convertiti in clienti paganti.

Scarica il caso studio per scoprire quali sono gli altri benefici che Regart ha ottenuto grazie alla WhatsApp Automation, implementata all’interno di una strategia di marketing conversazionale.

Regart_singolo
  • Incrementare vertiginosamente il tasso di apertura delle comunicazioni della tua impresa

Se il tuo obiettivo è incrementare vertiginosamente i tassi di apertura delle tue comunicazioni, l’integrazione della WhatsApp Automation rappresenta una soluzione estremamente efficace e performante.

Infatti, a differenza delle email, il cui tasso di apertura si attesta intorno al 20% (secondo uno studio condotto da MailChimp, l’autoresponder numero 1 al mondo), i messaggi WhatsApp vengono aperti e letti dalla quasi totalità degli utenti, con un tasso vicino al 100%.

Questo significa che integrare le automazioni WhatsApp all’interno dei tuoi canali di marketing permette di incrementare quasi dell’80% il numero delle persone che aprono e leggono i tuoi contenuti aziendali, aumentando di conseguenza anche le opportunità di conversioni.

Ecco un esempio di WhatsApp Automation: come Conversational Design ha aumentato il tasso di apertura della sua Newsletter

Immagine WhatsApp Automation ultimata 3

In Conversational Design abbiamo applicato la WhatsApp Automation alla nostra newsletter per incrementarne i tassi di apertura e, grazie all’integrazione di un chatbot per acquisire i dati dell’interessato (in particolare, il numero di telefono), ora siamo in grado di comunicare con i nostri utenti su più canali.

Il bot della nostra azienda, Alfred, invia direttamente su WhatsApp la nostra newsletter conversazionale agli iscritti, permettendoci di raggiungere anche gli utenti che non sempre aprono le comunicazioni via mail, ma sono interessati a ricevere i nostri contenuti. 

(Se vuoi vedere nel dettaglio come è stato possibile ottenere questi risultati, ti consigliamo di leggere la nostra guida ai Bot WhatsApp: clicca sul bottone qui sotto se vuoi scoprire come aumentare il tasso di apertura delle tue comunicazioni!)

Quelli che ti abbiamo appena mostrato sono solo due dei tantissimi vantaggi che la WhatsApp Automation è in grado di portare alla tua impresa.

Se vuoi scoprire quali sono gli altri benefici che le automazioni WhatsApp possono portare alla tua attività (sulla base delle specificità della tua azienda e della tua nicchia di riferimento) e ti interessa conoscere nel dettaglio le aree aziendali che possono ottenere dei benefici da questa integrazione, prenota la tua Discovery Call gratuita cliccando qui sotto!

Scopri quale impatto può avere il Marketing Conversazionale sulla tua azienda!

Richiedi una discovery call sulle nuove strategie per acquisire clienti e ottimizzare i tuoi processi aziendali con i chatbot.

Esempi di aziende italiane che hanno già beneficiato dalla WhatsApp Automation e da cui prendere spunto per il tuo business

aziende italiane che hanno beneficiato della whatsapp automation

CHS

CHS Group, la più grande azienda nel settore delle forniture alberghiere in Italia, ha perfezionato i propri processi di lead generation B2B grazie al marketing conversazionale e alla WhatsApp Automation.

SOAP

L’E-commerce Soap è un’attività che opera nel settore della sostenibilità e che ha ottimizzato il modo in cui genera contatti per il B2C aumentando sensibilmente il tasso di apertura delle proprie comunicazioni sfruttando WhatsApp e automatizzando la raccolta delle recensioni positive.

Animal Equality

Animal Equality è un’organizzazione no-profit internazionale che ha migliorato il suo sistema di lead generation grazie alle WhatsApp Business Api e alla WhatsApp Automation.

TaoPatch

Azienda all’avanguardia nell’industria della nanotecnologia medica, ha elaborato i suoi sistemi di acquisizione clienti attraverso degli eventi webinar B2B sfruttando il Marketing Conversazionale e la WhatsApp Automation.

Vimar

Vimar, impresa veneta multinazionale attiva nel settore elettrico, ha ottimizzato la sua user experience e ha automatizzato i processi legati al proprio servizio clienti grazie all’introduzione dei migliori chatbot disponibili e ai Bot WhatsApp.

Regart

Regart, attività numero uno nel settore delle fioriere di lusso nel mercato made in Italy, ha perfezionato la propria strategia di acquisizione clienti inviando tramite WhatsApp il proprio catalogo a tutti gli utenti interessati.

Come fare WhatsApp Automation per la tua azienda in 3 step

Immagine 4 WhatsApp Automation

Giunti a questo punto dell’articolo, disponi già dei concetti fondamentali per comprendere le basi della WhatsApp Automation e come sfruttarla al meglio per aumentare il tuo fatturato e ottimizzare al meglio le risorse della tua azienda, risparmiando tempo e denaro.

È arrivato il momento di illustrarti nel dettaglio come è possibile integrare le automazioni WhatsApp nella tua attività.

La prima cosa da fare è scegliere la tipologia di servizio che desideri implementare. Infatti, le opportunità a tua disposizione sono due:

  1. WhatsApp Automation Classica: realizzata impostando una comunicazione monodirezionale dall’azienda all’utente, è la tipologia più diffusa e prevede l’invio di messaggi automatici, ovvero le notifiche WhatsApp, agli utenti che hanno dato la propria autorizzazione a ricevere questa tipologia di comunicazioni;

  2. WhatsApp Automation Avanzata: si tratta di un’opzione più sofisticata, caratterizzata da una comunicazione bidirezionale (dall’azienda all’utente e dall’utente all’azienda) resa possibile dall’implementazione di un chatbot e dall’invio di messaggi automatici protocollati che consentono l’instaurazione di un vero e proprio dialogo;

Per scegliere quale soluzione di WhatsApp Automation integrare occorre valutare in modo approfondito e strategico le esigenze della tua attività e i tuoi obiettivi. 

Nei prossimi paragrafi esploreremo le fasi della WhatsApp Automation Classica, dato che abbiamo già sviluppato un’intera Guida alla WhatsApp Automation Avanzata nel nostro articolo sui Bot WhatsApp di cui ti abbiamo parlato poco fa e che puoi trovare cliccando sul pulsante qui sotto.

Questi sono i tre step da compiere per fare WhatsApp Automation:

  • Configura le WhatsApp Business API

L’API di WhatsApp è la tecnologia permette alle imprese di integrare le funzionalità di WhatsApp ai propri servizi e al proprio sistema aziendale. Accedervi è il primo passo per integrare WhatsApp all’interno della tua azienda. 

Solitamente, questo step può richiedere anche un’intera giornata di attesa: esso prevede infatti la consegna di alcune informazioni e documenti, tra i quali il nome e la ragione sociale dell’azienda, i certificati di registrazione aziendale e una descrizione dell’uso che si intende fare del WhatsApp Business Api. 

Dopo aver fornito quanto richiesto, occorrerà attendere l’autorizzazione per procedere.

(Se ti interessa scoprire in modo dettagliato tutti i passaggi legati a questo percorso, non perdere nessuno dei nostri prossimi contenuti: pubblicheremo prossimamente una guida approfondita e facile da seguire per costruire completamente da zero il Bot WhatsApp migliore per la tua impresa. Resta aggiornato sui nostri articoli e iscriviti alla nostra Newsletter WhatsApp cliccando il bottone che trovi qui sotto).

Una volta ottenuta l’approvazione dei documenti, sarà possibile passare al prossimo step.

  • Crea i messaggi da inviare e gestisci le risposte che potresti ricevere

È il momento di creare i messaggi che verranno inviati ai tuoi contatti e di gestire le possibili risposte.

Questa comunicazione deve essere impostata in base alle tue necessità e può contenere sia testi che contenuti multimediali, o un mix di entrambi.

Ecco un esempio pratico: prendiamo in esame SOAP, ecommerce attivo nel settore della detergenza sostenibile. Il suo modello di WhatsApp Automation prevede l’invio di notifiche automatiche al verificarsi di eventi specifici, come la conferma dell’ordine o un promemoria di consegna.

Questa attività, che è parte di una strategia di Marketing Conversazionale più ampia in cui la WhatsApp Automation gioca un ruolo fondamentale, ha portato SOAP a incrementare il suo parco clienti del +283%.

Se sei curioso di comprendere nel dettaglio come è stato possibile raggiungere questo risultato, clicca sul bottone che trovi qui sotto per scaricare il caso studio.

Dopo esserti occupato di queste impostazioni pratiche, è necessario impostare un sistema di monitoraggio da parte dei tuoi operatori.

Infatti, per mantenere alta la qualità di questo tipo di servizio, è fondamentale offrire la possibilità ai tuoi utenti di comunicare con un operatore umano. 

Inoltre, sia nei casi di WhatsApp Automation classica che avanzata, è fondamentale che questa app sia presidiata da un tuo collaboratore, in modo che gli utenti possano sempre interagire con le tue risorse umane nei casi in cui si rivelasse necessario: questo aumenterà il livello della tua User Experience, che si avvarrà in modo strategico e intelligente sia della WhatsApp Automation che dell’apporto insostituibile dell’assistenza umana.

Un approccio così completo e ben congegnato, oltre a ridurre drasticamente i costi e le risorse impiegate, è un’opportunità per ottenere recensioni positive e migliorare ulteriormente i tuoi materiali di marketing.

Infatti, come scoprirai leggendo il nostro articolo su come ottenere in automatico solo recensioni positive, è possibile sfruttare il feedback dei clienti soddisfatti per migliorare il proprio posizionamento e, di conseguenza, incrementare le vendite e il fatturato.

Clicca qui per leggere l’articolo di cui ti stiamo parlando e per scoprire il potere delle recensioni positive!

  • Testa, ottimizza, monitora e mantieni

Testare l’automazione dei messaggi WhatsApp e assicurarsi che l’intero processo funzioni correttamente è di vitale importanza.

Il consiglio di Conversational Design è quello di compiere numerose prove con più dispositivi, in modo da individuare con maggior precisione i punti deboli e gli errori presenti all’interno del progetto di WhatsApp Automation.

Inoltre, includere anche i membri del team che non hanno preso parte alla realizzazione del servizio è un’ottima occasione per ottenere delle opinioni più oneste sull’esperienza che stai per offrire ai tuoi clienti.

È fondamentale che questa attività di monitoraggio prosegua  anche quando l’automazione è attiva: ricordati di controllare periodicamente i vari processi, ottimizzando le aree problematiche e migliorando di volta in volta il tuo servizio.

Le domande che ci vengono fatte di più sulla WhatsApp Automation

Quanto costa WhatsApp API?

Oltre alle spese di attivazione, i costi associati a WhatsApp API sono di natura mensile e possono variare in base a diversi fattori.

 

La piattaforma non fornisce tariffe standard pubbliche, dato che i piani possono essere personalizzati in base alle esigenze specifiche delle aziende: i costi variano dalla nazionalità del numero che invia i messaggi e, soprattutto, dal software che utilizzerai per gestire le business API.

A cosa serve l'account business su WhatsApp?

Disporre di un account Business su WhatsApp permette alle imprese di comunicare in modo più efficace con i propri clienti tramite le chat dell’applicazione.

 

Queste sono alcune delle funzioni disponibili all’interno di questo servizio:

  • mantenere i clienti aggiornati su tutte le novità aziendali;
  • far conoscere ai clienti lo stato di spedizione della merce acquistata;
  • ricevere richieste di rimborso;
  • verificare le disponibilità dei prodotti;
Quanto costa un account WhatsApp Business?

Come riportato dal sito ufficiale di WhatsApp, la versione Business di questa app è gratuita.

La WhatsApp Automation è in grado di sostenere le aziende in modo concreto e gli esempi che ti abbiamo mostrato in questa pagina sono solo un assaggio di ciò che questa applicazione può fare per la tua azienda.

Iscriviti ora alla nostra Newsletter WhatsApp per restare aggiornato sui nostri contenuti e prenota la tua Discovery Call cliccando sul bottone che trovi qui sotto per scoprire come il Marketing Conversazionale è in grado di ottimizzare in modo personalizzato i processi della tua azienda!

Scopri quale impatto può avere il Marketing Conversazionale sulla tua azienda!

Richiedi una discovery call sulle nuove strategie per acquisire clienti e ottimizzare i tuoi processi aziendali con i chatbot.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4), Facebook Remarketing con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Avvia chat
1
💬 Possiamo aiutarti?
Powered by Conversational Design
Hey! 👋
Per qualsiasi domanda Alfred, la nostra AI è a tua disposizione!